I migliori rimedi casalinghi per il dolore alla spalla

Quasi una persona su dieci in Germania soffre di dolore alla spalla acuto e cronico. Infiammazione dell'articolazione della spalla, segni di usura (artrosi), tensione nei muscoli o lesioni e molte altre cause possono causare dolore alla spalla fino alla spalla congelata (spalla congelata). 

Cosa puoi fare per il dolore e la tensione alla spalla?

Nel caso di dolore acuto alla spalla, nella maggior parte dei casi viene prima assunto un antidolorifico da banco come il diclofenac o l'ibuprofene in farmacia per alleviare il dolore. Una volta che il dolore acuto è sotto controllo, ulteriori misure terapeutiche e Esercizi per la spalla vengono utilizzati per trattare il dolore e l'infiammazione dell'articolazione della spalla e ripristinare la mobilità.

In alternativa, ci sono anche molti rimedi casalinghi e consigli per la vita quotidiana che aiutano contro il dolore e l'infiammazione nella nostra articolazione sferica più flessibile. Ciò include, ad esempio, trattamenti con freddo o caldo, creme, paste, tinture e oli da massaggio con principi attivi della natura, la corretta posizione e postura del sonno.

In caso di dolore alla spalla lieve, puoi prima provare ad alleviare l'infiammazione e il dolore alla spalla con rimedi casalinghi naturali. Un bagno caldo con sale Epsom o unguenti con i principi attivi della pianta medicinale arnica sono buone alternative ai farmaci chimici e non affaticano troppo il corpo.

Di seguito ti mostreremo la colorata varietà di rimedi casalinghi e i migliori consigli per la vita quotidiana contro il dolore alla spalla.

Informazioni dettagliate sull'anatomia della spalla, le cause e i sintomi tipici del dolore alla spalla sono disponibili qui .

Una panoramica delle cause più comuni di dolore alla spalla

La base di qualsiasi terapia per il dolore alla spalla è sempre basata sulla causa dell'infiammazione e del dolore. Le possibili cause del dolore alla spalla sono numerose, come mostra la breve panoramica:

  • Tensione muscolare nella zona delle spalle e del collo (postura scorretta, affaticamento errato, sovraccarico, affaticamento unilaterale)
  • Lesioni da incidenti e lesioni (traumi)
  • Segni di usura negli anziani
  • Artrosi dell'articolazione della spalla (omartro)
  • Lussazione della spalla (spalla lussata)
  • Fratture da caduta o incidente, ad esempio una clavicola rotta
  • Sindrome da conflitto (restringimento dell'articolazione della spalla)
  • Infiammazione della borsa (borsite)
  • Lacrima della cuffia dei rotatori
  • Spalla Congelata
  • Spalla calcificata (tendinosi calcarea)
  • Malattie reumatiche (artrite reumatoide, fibromialgia)
  • Malattie della colonna vertebrale (sindrome del rachide cervicale, ernie del disco)
  • Malattie con dolore alla spalla come sintomi di accompagnamento, come colica biliare, infarto, embolia polmonare, tumori

Le terapie chirurgiche e l'immobilizzazione della spalla sono necessarie solo in rari casi

Sebbene la spalla debba essere riposata in caso di dolore acuto, è comunque importante mantenerla in movimento. L'immobilizzazione della spalla è ordinata solo per le pause (fratture), altrimenti l'obiettivo è ripristinare la mobilità della spalla con esercizi di stretching, mobilizzazione e rafforzamento.

L'intervento chirurgico è necessario solo in rari casi se altre misure non hanno portato al successo sperato. Gli interventi più comuni sulle spalle includono, ad esempio, la cosiddetta sindrome da impingement (costringimento della spalla) o uno strappo tendineo della cuffia dei rotatori.

Promuovere il processo di guarigione e alleviare il dolore con rimedi casalinghi naturali

Il trattamento del dolore alla spalla acuto e cronico si concentra sui seguenti passaggi: alleviare il dolore, inibire l'infiammazione e ripristinare la mobilità.

Per supportare la terapia conservativa, costituita da moduli di trattamento farmacologico e non farmacologico senza intervento chirurgico, puoi anche utilizzare vari rimedi casalinghi per supportare il processo di guarigione e alleviare il dolore alla spalla.

Quando dovresti vedere meglio un medico?

Prima di iniziare l'(auto)trattamento del dolore alla spalla e di voler usare rimedi casalinghi, chiarisci in anticipo i seguenti sintomi e le possibili cause con un medico (medico di famiglia o ortopedico):

  • Caduta sulla spalla destra o sinistra, lesioni e incidenti acuti
  • L'articolazione della spalla sembra instabile
  • spalla gelenk è rosso e gonfio
  • Dolore alla spalla forte e lancinante
  • Il dolore dura più di due settimane (pericolo di dolore cronico alla spalla)
  • La mobilità delle spalle è notevolmente ridotta
  • Il dolore si irradia alle braccia e alle mani
  • Debolezza al braccio, che di conseguenza non può più muoversi correttamente
  • Perdita di sensibilità, intorpidimento, paralisi e formicolio alle braccia
  • Il dolore non scompare o continua a tornare
  • La spalla è irrigidita (spalla congelata)

Emergenza allarme: chiama il 112!

  • Improvviso forte dolore dietro lo sterno che si irradia alla spalla sinistra, senso di costrizione al torace, mancanza di respiro, paura della morte, vertigini e/o nausea. Sospetto infarto!
  • Dolore toracico improvviso che si irradia alla spalla, mancanza di respiro, respiro rapido, tachicardia, sudorazione, tosse (sangue), vertigini. Sospetta embolia polmonare!

Panoramica: i farmaci più importanti per il dolore acuto alla spalla

Nella fase acuta, di solito vengono utilizzati per primi i farmaci analgesici e antinfiammatori, i cosiddetti analgesici. Questi includono paracetamolo, acido acetilsalicilico (ASA) e farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) con principi attivi come ibuprofene o diclofenac, che puoi acquistare in farmacia senza prescrizione medica.

A volte il medico prescrive anche antidolorifici più forti o una terapia con cortisone antinfiammatorio, che viene utilizzato sotto forma di iniezioni o compresse.  

Attenzione: gli antidolorifici non devono essere assunti per un periodo di tempo più lungo o solo dopo aver consultato il medico, perché gli antidolorifici possono causare gravi effetti collaterali. In alternativa, puoi applicare sulla spalla unguenti e gel più delicati con i principi attivi più volte al giorno.

Panoramica: terapia non farmacologica per il dolore alla spalla

Le seguenti misure possono essere utilizzate in aggiunta al trattamento farmacologico per il dolore alla spalla acuto e cronico:

  • Fisioterapia (fisioterapia, terapia del movimento, terapia manuale)
  • Freddo per dolore acuto alla spalla e infiammazione
  • Il calore per il dolore cronico alla spalla e la tensione muscolare
  • Esercizi per mobilitare, allungare e rafforzare la spalla e l'articolazione della spalla
  • Metodi di rilassamento (rilassamento muscolare progressivo, training autogeno, yoga)
  • Massaggi, agopuntura, osteopatia

I migliori rimedi casalinghi e consigli per la vita quotidiana contro il dolore alla spalla

Nella maggior parte dei casi, l'efficacia positiva dei rimedi casalinghi per il dolore alla spalla non è stata dimostrata da alcuno studio scientifico e clinico. I rimedi casalinghi sono caratterizzati principalmente da anni di esperienza tramandata da molte generazioni.

In caso di dolore alla spalla acuto e cronico, vale sicuramente la pena utilizzare l'uno o l'altro rimedio casalingo per supportare il trattamento.

Durante il trattamento e l'uso, presta solo attenzione a ciò che ti fa sentire bene e a cosa no. 

A proposito, esercizi delicati per collo, spalle e schiena per rafforzare, allungare e mobilitare dovrebbero sempre far parte della terapia. Esercizi speciali assicurano il ripristino della mobilità delle spalle e prevengono anche il dolore alla spalla.

Puoi trovare gli esercizi più efficaci da fare a casa per mobilitare, rafforzare e allungare la spalla e altre opzioni di trattamento per il dolore alla spalla qui.

Applicazioni a freddo per dolore acuto alla spalla e processi infiammatori

Il freddo come rimedio casalingo e la terapia fisica è particolarmente utile per i pazienti con dolore acuto alla spalla e infiammazione della spalla e dell'articolazione della spalla. Il freddo previene la formazione di lividi dopo un infortunio e allevia il dolore.

In farmacia sono disponibili pomate, creme e gel rinfrescanti, che puoi strofinare sulla spalla più volte al giorno. Anche un impacco di ghiaccio, cubetti di ghiaccio e impacchi (impacchi freddi) con acqua fredda alleviano il dolore.

Attenzione: non appoggiare mai la borsa del ghiaccio oi cubetti di ghiaccio direttamente sulla pelle, ma avvolgerli sempre in un panno, altrimenti potrebbero verificarsi congelamenti.

Il calore per il dolore cronico alla spalla e la tensione muscolare

Le applicazioni di calore, d'altra parte, tendono ad essere utilizzate per il dolore cronico alla spalla e la tensione muscolare nella zona della spalla e del collo. Creme, unguenti e oli riscaldanti hanno un effetto rilassante sui muscoli e alleviano il dolore.

Puoi anche utilizzare impacchi termici (ad es. cuscini con nocciolo di ciliegia), borse dell'acqua calda, lampade a luce rossa (lampade a infrarossi), impacchi caldi e impacchi di fangoRiscalda la zona delle spalle e allevia la tensione.

In caso di dolore cronico alla spalla e tensione muscolare, anche fonti di calore come bagni completi regolari, bagni di vapore o sessioni di sauna hanno un effetto benefico e rilassante su corpo, mente e anima.

Panoramica dei suggerimenti per le applicazioni di calore

  • Cerchi riscaldanti, creme e unguenti speciali, impacchi di fango
  • Borse dell'acqua calda, termofori, cuscini con nocciolo di ciliegia
  • Bagni o docce calde
  • Sauna e bagni di vapore
  • Radiazioni con luce rossa

Attenzione: quando si tratta con la lampada a luce rossa, assicurarsi di trovarsi a una distanza sufficiente dalla lampada e non lasciare il riscaldamento acceso per troppo tempo. Con le lampade a luce rossa c'è il rischio di sintomi simili a scottature sulla pelle.

Suggerimento per l'applicazione (sale Epsom!): L'aggiunta di sale Epsom a un bagno caldo completo supporta l'effetto rilassante, stimolante la circolazione e antidolorifico sui muscoli delle spalle.

Il sale di Epsom è ricco di magnesio, che viene assorbito attraverso la pelle e allevia i muscoli tesi. Per il bagno completo, aggiungi 2 tazze di sale Epsom all'acqua del bagno, rilassati per un massimo di 25 minuti e ripeti la procedura tre volte a settimana.

Materassi, guanciali e altro: importanti per una sana igiene del sonno e la giusta posizione del sonno

Anche il modo in cui dormiamo e dormiamo è di grande importanza per un'articolazione della spalla indolore e in generale per una schiena sana. Un materasso di alta qualità è la base più importante, ma cuscini speciali assicurano anche che i muscoli della schiena, del collo e delle spalle non diventino tesi durante la notte.

Se hai dolore alla spalla, dovresti preferire cuscini piccoli e rigidi o cuscini speciali per il collo che forniscono un supporto migliore e prevengono tensioni dolorose. I cuscini Millet supportano anche i muscoli del collo e delle spalle e si adattano alla postura naturale.

Home office o ufficio: assicurati un posto di lavoro ergonomico

L'arredamento del posto di lavoro è importante quanto la scelta di un materasso adatto e di cuscini speciali per una sana qualità del sonno. Sedersi alla scrivania è veleno per tutta la schiena, perché una postura scorretta spesso provoca tensione nei muscoli del collo, che poi si diffondono nella zona delle spalle e nella parte bassa della schiena.

Con alcuni suggerimenti e trucchi puoi assicurarti un posto di lavoro a misura di spalla e collo. Idealmente, lavorerai su una scrivania regolabile in altezza, in modo da poter lavorare alternativamente in posizione eretta. Altri fattori importanti sono anche una sedia regolabile, la distanza tra la tastiera e il mouse.

Altri suggerimenti per il posto di lavoro

  1. Assicurati di stare seduto in posizione eretta, divaricare i piedi alla larghezza dei fianchi e tenere le braccia ad angolo retto rispetto al piano del tavolo
  2. Mantieni una distanza di almeno 50 cm dallo schermo. In questo modo previeni una postura angusta
  3. Braccia e mani devono essere posizionate orizzontalmente rispetto alla tastiera e il più vicino possibile al corpo. Mouse e tastiere ergonomici per computer sono utili anche per prevenire problemi al collo e alle spalle.
  4. Usi molto il telefono al lavoro? Quindi sostituisci il ricevitore del telefono con un auricolare per tenere la testa alta.

Esercizio per il dolore alla spalla e alla schiena: allenta la tensione, costruisci i muscoli e previeni il dolore alla spalla

Per una schiena sana e una spalla sana, dovresti integrare regolarmente esercizio e attività sportive nella tua vita quotidiana. Il movimento non ha solo un effetto profilattico positivo sulla schiena, il movimento aiuta anche ad alleviare tutte le possibili forme di mal di schiena e tensione muscolare.

Se hai un dolore acuto alla spalla, dovresti evitare di adottare una postura di sollievo, se possibile, poiché ciò aumenterà la cattiva postura esistente e la tensione dolorosa. 

Gli sport di resistenza come il jogging, il nuoto, il ciclismo, il nordic walking e gli esercizi ginnici speciali per spalle e schiena sono indicati per la prevenzione e per il rafforzamento di tutta la muscolatura della schiena e per la mobilitazione dei muscoli e dell'articolazione della spalla. Un allenamento regolare è importante per la costruzione muscolare.

I nastri colorati per le spalle favoriscono la circolazione sanguigna e alleviano le tensioni

Probabilmente hai visto le strisce adesive colorate, i cosiddetti nastri, sull'uno o sull'altro atleta professionista. I nastri sono attaccati alla zona dolorosa e tesa della spalla e del collo. Dovrebbero garantire una migliore circolazione sanguigna e quindi avere un effetto rilassante sui muscoli tesi.

Anche se non ci sono ancora prove scientifiche per questo, i nastri colorati stanno diventando sempre più popolari. Sono disponibilinelle farmacie e nei negozi di articoli sportivi.

Impara le tecniche di rilassamento ed evita lo stress

Stati di stress, tensione psicologica e tensione nella vita di tutti i giorni possono causare problemi a tutta la muscolatura della schiena. Dal collo alle spalle fino alla parte bassa della schiena, possono stringere i muscoli e causare dolore.

L'apprendimento dei metodi di rilassamento ha dimostrato di garantire un equilibrio e un'armonia di corpo, mente e anima.

Ciò include, ad esempio, metodi come il rilassamento muscolare progressivo secondo Jacobson, il training autogeno, lo yoga o la meditazione. Centri di formazione per adulti, club sportivi e strutture per il fitness offrono corsi per l'apprendimento. Un'introduzione completa è altamente raccomandata, soprattutto per i principianti. Questo viene poi praticato regolarmente nelle tue quattro mura.

(Auto-) massaggi per il collo e le spalle alleviano il dolore e alleviano tensioni

Se soffri di dolori acuti alla spalla e tensioni muscolari nella zona del collo e delle spalle, la tensione dolorosa può essere alleviata e i muscoli rilassati con l'aiuto di delicati massaggi. I massaggi favoriscono la circolazione sanguigna e migliorano la mobilità.

Per un automassaggio, puoi usare una pallina da tennis o una pallina per fascia per esercitare pressione sull'area dolorante. Per fare questo, puoi appoggiarti al muro e fare pressione con il tuo peso corporeo facendo rotolare la palla.

Attenzione: il massaggio non dovrebbe far male e dovresti evitare zone particolarmente dolenti. Qualsiasi ulteriore esposizione al dolore può causare ulteriore irritazione e aumentare i processi infiammatori.

Suggerimento: se fai un massaggio, i massaggi con olio di arnica, olio di oliva caldo o olio di cocco sono particolarmente utili.

Tutto dipende dalla tua postura: in piedi, trasportare, sollevare e camminare correttamente

Una posizione eretta, un trasporto, un sollevamento e una postura errati possono causare dolore alla spalla acuto e cronico. Pertanto, presta attenzione alla tua postura nella vita di tutti i giorni ed evita una postura storta.

È importante, ad esempio, stare il più eretto possibile per le tipiche faccende domestiche (aspirapolvere, ecc.) e mantenere la schiena e le spalle dritte.

Se porti a casa borse o scatole pesanti dopo la spesa, è meglio avere due borse o scatole piccole invece di una borsa grande e pesante. Se necessario, è meglio andare a fare la spesa ancora una volta, ma non esagerare o presuntuoso. Quando sollevi carichi pesanti, assicurati di accovacciarti e di sollevare il carico con le gambe e la schiena dritte.

Per le scarpe con problemi alla schiena e dolore alla spalla, le suole morbide sono popolari. Gli impatti violenti da terra dovrebbero essere ammortizzati il ​​più possibile. Un no-go per la spina dorsale femminile: i tacchi alti. Sono una tortura per la schiena e promuovono una schiena vuota.

Fitoterapia: alleviare il dolore alla spalla con le piante medicinali

Molte piante medicinali hanno principi attivi antidolorifici, promotori della circolazione sanguigna e antinfiammatori e possono essere utilizzate sotto forma di tinture, unguenti, creme, gel e oli per il trattamento esterno del dolore alla spalla e alleviare i sintomi.< /p>

Le famose piante medicinali per i problemi muscoloscheletrici includono l'arnica per la tensione muscolare, la consolida maggiore, l'artiglio del diavolo per i dolori articolari, il rosmarino, il fiore di fieno, la verga d'oro, il pioppo e il frassino.

In farmacia ci sono speciali unguenti antidolorifici con principi attivi vegetali che possono essere utilizzati anche per il dolore cronico, la tensione e le lesioni per un lungo periodo di tempo.

Suggerimento: in caso di tensioni muscolari e disturbi cronici, un bagno completo riscaldante con additivi per il bagno a base di tinture o oli delle piante medicinali menzionate ha un effetto antidolorifico ed è anche benefico per la mente e anima.

Mangiare sano: le 6 migliori piante per l'infiammazione e il dolore

La natura offre molte piante che hanno un effetto antidolorifico, favorente la circolazione sanguigna, antinfiammatorio e quindi salutare sull'organismo. Come alimento, spezia o tè, possono fornire una dose extra di salute. Questi includono, ad esempio:

  • Zenzero
  • curcuma
  • aceto di mele
  • Erba d'orzo
  • Pepe di Caienna
  • Ortica

Zenzero (Zingiber officinale)

La radice di zenzero contiene i cosiddetti gingeroli e shogaoli, che insieme hanno un effetto analgesico, antinfiammatorio e di promozione della circolazione sanguigna e possono quindi ridurre le articolazioni infiammate e i dolori muscolari.

Uso: Lo zenzero può essere utilizzato nella preparazione dei cibi o assunto sotto forma di tisana allo zenzero. Per unoTè Versare acqua bollente su 1 cucchiaino di radice di zenzero grattugiata o tritata finemente e dopo circa 10 minuti bere una tazza di tè allo zenzero due o tre volte al giorno.

Curcuma (Curcuma longa)

L'ingrediente più importante della radice, che appartiene alla famiglia dello zenzero, è la curcumina, che ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e può quindi alleviare gonfiore e dolore.

La curcuma può essere utilizzata come salutare spezia da cucina nella preparazione dei cibi, come tè o per uso esterno sotto forma di pasta.

Pepe di Caienna (peperoncino)

L'alcaloide capsaicina contenuta nel pepe di Caienna è un ingrediente particolarmente prezioso ed è responsabile di un effetto antidolorifico, favorente la circolazione sanguigna e riscaldante nel corpo e sulla pelle.

Applicato esternamente sotto forma di pasta, il pepe di Cayenna allevia dolori muscolari, tensioni e disturbi reumatici.

Applicazione: Per fare una pasta per uso esterno, sono necessari 2 cucchiai di pepe di Caienna e mescolarlo con un po' di cera di lana (lanolina) fino a formare una pasta. Metti la pasta sulla zona dolorante e noterai subito una forte sensazione di calore sulla pelle. Questo allevia la tensione muscolare e allevia il dolore.

Applicazione - Suggerimento 1 (tè): per un tè, prendi 1 cucchiaino di curcuma in polvere e versaci sopra 250 ml di acqua calda. Bevi una tazza di tè alla curcuma due volte al giorno.

Suggerimento per l'applicazione 2: per fare una pasta, prendi 3 cucchiai di polvere di curcuma e 2 cucchiai di olio di cocco, oliva o mandorle e strofina gli ingredienti insieme. Puoi mettere la pasta sulla spalla dolorante, assorbirla e lasciarla asciugare. Quindi risciacquare il residuo secco con acqua tiepida e ripetere la procedura più volte al giorno.

Aceto di mele biologico non filtrato

L'aceto di mele assicura un valore di pH equilibrato nel corpo e supporta l'eliminazione delle tossine infiammatorie dal corpo. Questo può aumentare i processi di guarigione e ridurre i processi infiammatori.

Modalità d'uso: Mescolare 1 cucchiaio di aceto di mele biologico non filtrato con acqua in un bicchiere e bere il composto due volte al giorno.

Erba d'orzo

Ricca di clorofilla e antiossidanti, l'erba d'orzo fornisce effetti antinfiammatori e antidolorifici. I principi attivi riducono il gonfiore e alleviano la sensazione di rigidità nelle articolazioni doloranti e infiammate. Questo migliora anche la tua mobilità.

Applicazione: per un trattamento curativo con erba d'orzo, aggiungi 1 cucchiaino colmo di polvere di erba d'orzo in farmacia e negozi di alimenti naturali in un bicchiere e mescolalo con acqua. Bevi l'acqua dell'erba d'orzo due o tre volte al giorno per 2 settimane.

Ortica grande (Urtica diocia)

Per le erbacce! La pianta medicinale tradizionale è usata, tra le altre cose, per disturbi muscolari e articolari, artriti e artrosi, perché si dice che gli ingredienti dell'ortica abbiano un effetto diuretico, idrorepellente, depurativo del sangue, antinfiammatorio, effetto analgesico e stimolante il metabolismo.

Applicazione: per preparare un tè, prendi 1 cucchiaio di ortiche essiccate e scottale con 250 ml di acqua bollente. Ne bevi da 2 a 3 tazze al giorno. Puoi anche usare l'infuso per uso esterno. Basta immergere un panno nel decotto e strofinarlo sulla spalla dolorante.